Stangata per il direttore sportivo del Benevento, Pasquale Foggia. Il Giudice sportivo lo ha squalificato per tre turni dopo i fatti relativi alla sfida interna con il Perugia. Stando a quanto si legge nel comunicato, Foggia avrebbe insultato e provato a inseguire l’arbitro a fine partita, comportamento che gli è costato anche 5mila euro di multa.

Tra gli altri provvedimenti da segnalare l’ammonizione con diffida per il centrocampista Gennaro Acampora, che dunque salterà la sfida con la Cremonese. L’ex Spezia è stato anche multato di 1500 euro visto che il quinto giallo del suo campionato è stato causato da una simulazione.