Solo due giorni di riposo concessi da Inzaghi e il suo staff ai giallorossi, nonostante la sosta del campionato per gli impegni delle nazionali. Come da programma la squadra ieri pomeriggio si è ritrovata all’antistadio Imbriani per riprendere la preparazione. Prima della seduta c’è stato un fuori programma con il patron Vigorito che si è intrattenuto negli spogliatoi per un discorso al gruppo chiarendo che è quello definitivo sul quale conta per una importante stagione, per stimolare tutti sulle aspettative e per dare il benvenuto agli ultimi due arrivati Basit ed Hetemaj. A proposito degli ultimi due si sono già perfettamente allineati ai nuovi compagni di squadra disputando ieri la prima seduta d’allenamento agli ordini di Inzaghi. La sensazione è che i due sono leggermente indietro rispetto ai compagni, avendo saltato qualche seduta, ma che sono già pienamente arruolabili. Grazie anche alla sosta del torneo, in pratica saranno arruolabili per il derby contro la Salernitana dove come noto sarà assente Schiattarella, e si spera invece di riavere Del Pinto le cui condizioni sono monitorate con grande attenzione. Per sabato prima del nuovo rompete le righe che ordinerà lo staff tecnico in programma un’amichevole. Considerate le difficoltà a trovare uno sparring partner molto probabile che si affronterà la formazione primavera di Nicola Romaniello.Infine, proseguono i preparativi per la festa dei 90 anni della società in collaborazione con il Comune in programma venerdì alle ore 21 a piazza Castello. Invitati la squadra con lo staff ed anche i sindaci della provincia, una grossa incognita è legata alle condizioni climatiche perchè pare che sia prevista pioggia, ma solo nelle prossime ore si avrà un quadro maggiormente indicativo in merito.