SONY DSCNella notte fra giovedì e venerdì, lungo la Strada Statale Appia e le principali arterie di collegamento, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Montesarchio, nel corso di un servizio finalizzato al contrasto della detenzione illegale di stupefacenti, anche in riscontro alle attività info-investigative in corso, hanno deferito in stato di libertà due ragazze beneventane, rispettivamente di anni 21 e 30, incensurate che, controllate a bordo dell’autovettura di una di loro, sono state perquisite sulla persona e presso le rispettive abitazioni, con il seguente esito: alla prima donna è stato trovato un involucro in plastica contenente grammi 10 di eroina, occultato negli indumenti, nonché grammi 5,5 di mannite e grammi 1,4 di hashish, rinvenuti all’interno degli arredi della camera da letto; alla seconda, un bilancino di precisione e n. 20 bustine in plastica per il confezionamento delle singole dosi, rinvenuto all’interno della cucina.

Successivamente sono stati segnalati alla competente autorità amministrativa, ai sensi dell’art. 75 dpr 309/90 e successive modifiche un 21enne, da Valle di Maddaloni, studente, un 47enne, da Pozzuoli, nullafacente e un 43enne, da Telese Terme, operaio.

Questi sono tutti incensurati, ma controllati alla guida dei rispettivi veicoli e trovati in possesso di modica quantità di hashish e marijuana.

Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro e custodito in attesa di essere campionato e successivamente distrutto. I documenti di guida sono stati ritirati.