Si ferma a tre vittorie consecutive la striscia del Benevento di Auteri. I giallorossi pareggiano 2-2 allo Iacovone di Taranto, facendosi rimontare dai pugliesi dopo essere passati due volte in vantaggio. A sbloccare la partita, dopo soli cinque minuti, era stato un inserimento di Berra, alla sua seconda rete di fila dopo quella segnata alla Casertana. Un errore difensiv, otto minuti più tardi, ha però agevolato il cammino del Taranto. Pastina commette fallo su De Marchi in piena area: calcio di rigore trasformato dall’ex Kanoute. Nella ripresa il Benevento rimette il muso avanti con un gran sinistro dalla distanza di Ciano, ma poi è il nuovo acquisto tarantino Sileri, appena entrato, a firmare il 2-2 di testa. Nel finale proprio Sileri avrebbe la chance del 3-2 ma Paleari è bravo a leggere le sue intenzioni bloccando l’avanzata in uscita.

Marcatori: 6′ Berra (B), 13′ su rig. Kanoute (T), 51′ Ciano (B), 59′ Simeri (T).

TARANTO
Vannucchi; Ferrara (82′ Panico), Riggio (46′ Enrici), Luciani, Calvano, Valietti, Zonta (90′ Fiorani), Miceli, Kanoute (74′ Fabbro), De Marchi (46′ Simeri), Orlando.
A disp.: Loliva, Samele, Hysaj, Papaserio, Travaglini, Capone.
All. Ezio Capuano

BENEVENTO
Paleari; Benedetti (65′ Simonetti), Ciano (73′ Marotta), Improta, Berra (73′ Masciangelo), Agazzi, Starita (60′ Ciciretti), Talia, Pastina, Lanini, Capellini.
A disp.: Nunziante, Manfredini, Kubica, Ferrante, Pinato, Rillo, Viscardi, Terranova, Carfora, Bolsius.
All. Gaetano Auteri

Ammoniti: Pastina (B), Riggio (T), De Marchi (T), Berra (B), Talia (B), Panico (T)

Arbitro: Niccolò Turrini di Firenze.
Assistenti: Mattia Regattieri di Finale Emilia e Andrea Zezza di Ostia Lido.
Quarto Ufficiale: Mauro Gangi di Enna.