Undicesimo pareggio in campionato per il Benevento che manca ancora l’appuntamento con la vittoria. I giallorossi hanno impattato 0-0 al Ciro Vigorito contro il Como in uno scontro diretto nel quale Stellone e i suoi giocatori riponevano molte speranze. Dopo il palo colpito da Improta al 6′, i giallorossi però non sono riusciti a impensierire Gomis a causa dei pochi sbocchi offensivi. A inizio ripresa l’ingiusta espulsione di Tello per doppia ammonizione ha complicato ulteriormente i piani della Strega, che si è dedicata a una prestazione difensiva con l’obiettivo di portare a casa il minimo sindacale. Del resto sia La Gumina che il subentrato Simy hanno perso confidenza con il gol, godendo di pochi rifornimenti e conseguentemente di poca fiducia. Nel prossimo turno la squadra di Stellone farà visita al Pisa, sabato 18 marzo. La classifica vede i giallorossi diciassettesimi, in piena zona play out, con un solo punto di vantaggio sulla Spal che domani sarà di scena al San Vito Marulla contro il Cosenza.

BENEVENTO
Manfredini; Letizia, Acampora (89′ Kubica), Karic, Tello, Improta (89′ Pastina), Foulon (96′ Jureskin), La Gumina (66′ Nwankwo), Schiattarella (66′ Viviani), Tosca, Leverbe.
A disp.: Paleari, Lucatelli, Farias, Agnello, Carfora, Sanogo, Capellini.
All. Roberto Stellone

COMO
Gomis; Binks (68′ Chajia), Bellemo, Arrigoni (55′ Da Riva), Scaglia, Odenthal, Cerri (79′ Cutrone), Vignali, Da Cunha (79′ Parigini), Ioannou, Mancuso (68′ Gabrielloni). 
A disp.: Vigorito, Cagnano, Fabregas, Faragò, Canestrelli, Bianco, Pierozzi.
All. Moreno Longo

Ammoniti: Foulon (B), Bellemo (C), Arrigoni (C), Schiattarella (B), Gabrielloni (C)
Espulsi: Tello (B)

Arbitro: Alberto Santoro di Messina.
Assistenti: Pietro Dei Giudici di Latina e Daniele Marchi di Bologna.
Quarto Ufficiale: Niccolò Turrini di Firenze.
Var e Avar: Daniele Minelli di Varese e Damiano Margani di Latina.