manifesto-02Il Club per l’Unesco di Benevento e Arte Litteram presentano due serate interamente dedicate all’arte ed alla poesia dal titolo ‘Figlio, volto iocondo’.

L’evento, patrocinato dall’Archivio di Stato con la collaborazione dell’Ospedale del Sacro Cuore di Gesù Fatebenefratelli di Benevento, tratta di una selezione di opere d’arte inerenti il legame tra Maria di Nazareth e Gesù, il racconto delle loro due vite, in un percorso tematico e multimediale che illustra il sentimento di Amore incondizionato e di poesia universale tra Madre e Figlio.

Anche questo progetto vede Arte Litteram intenta nel raccontare una nuova “Monografia d’autore” curata da Luigi Mauta, con Fabiana Peluso, accompagnati dalle interpretazioni di Anna Rita De Pascale e di Pellegrino Varricchio, voci “fuori dal quadro” dei personaggi ritratti, di poeti e di scrittori che evidenziano il valore emotivo della tematica presa in esame, tra parola e immagine, tra teatro e pittura, tra passato e presente.

Due appuntamenti ad ingresso libero e gratuito: il 2 dicembre alle 17.00 nella Sala dell’ex Biblioteca Pacca nell’Archivio di Stato di Benevento, con replica il 6 dicembre alle ore 17.00 nell’Auditorium dell’Ospedale del Sacro Cuore di Gesù Fatebenefratelli di Benevento.