sound proofÈ in arrivo la prima edizione del Soundproof Festival, una manifestazione ricca non soltanto di artisti nazionali in esclusiva, ma concepita come un modo di guardare alla città in divenire, che si trasforma diventando un palcoscenico a cielo aperto con numerose iniziative e attività collaterali che renderanno Benevento una delle città protagoniste dell’estate 2016.

L’intento del Soundproof Festival è di porre l’accento su alcuni artisti indipendenti, che negli ultimi tempi stanno riscuotendo successo soprattutto a livello mediatico. Il Festival intende avviare un processo di riposizionamento culturale della città a livello regionale, rivolgendosi non soltanto al pubblico del territorio, ma parlando anche alle città e ai paesi limitrofi.

La location del Festival sarà l’Arena Musa di Benevento. Si esibiranno complessivamente dieci artisti, di cui otto appartenenti allo scenario musicale nazionale e due band locali. Più nel dettaglio, il festival si articolerà come segue:
sabato 3 settembre sarà dedicato esclusivamente alla musica. Si inizierà con una Jam Session aperta a tutti coloro che vorranno cimentarsi con la musica, grazie agli strumenti messi a disposizione dal team organizzativo.
Nella seconda parte della giornata si esibiranno cinque artisti: Landlord, Yakatomo Kotzuga, Populous, Inude e Policrom;
domenica 4 settembre le porte del Soundproof Festival si apriranno già durante la mattinata: ad aspettare tutti i curiosi ci sarà un mercatino ‘homemade’ dove – previa presentazione del materiale – chiunque potrà accedere e vendere le proprie creazioni; inoltre, a colorare il tutto, incredibili esposizioni. La giornata proseguirà poi con l’esibizione degli artisti in calendario: Dardust, Aucan, Godblesscomputers, Yombe e The delay in the universal loop.