arpaiaNella tarda mattinata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Arpaia hanno tratto in arresto Sabatino Ruggiero, 43enne, pluripregiudicato, già sottoposto a libertà vigilata, originario di Airola ma di fatto domiciliato in Afragola e Antonio Sodano, 42enne, anch’egli pregiudicato, nullafacente e proveniente dello stesso comune partenopeo. gli uomini sono stati bloccati a bordo di una lancia Y10, risultata, poi, priva di assicurazione Rca obbligatoria, al termine di un rocambolesco inseguimento interrottosi in una rotatoria di via Carracciano, nel comune di Airola. La pattuglia dell’Arma, infatti, impegnata lungo la Statale Appia, in un servizio di contrasto ai reati predatori, dopo aver notato quella vettura in atteggiamento sospetto, si è posta al suo seguito nell’intento di procedere al controllo. Purtroppo le segnalazioni acustiche e luminose, lampeggianti e sirena, non hanno sortito effetto e l’auto ha repentinamente aumentato la propria andatura, nel tentativo di dileguarsi. A tutta velocità, infatti, la Y10 ha imboccato la strada per Airola spingendosi sino alle porte del centro caudino dove, nel tagliare contro mano una rotatoria e svoltare a sinistra, ha sbandato andando ad urtare il marciapiede. Immediato l’intervento dei Militari che hanno provveduto a bloccare gli occupanti, nonché a perquisire il mezzo, al cui interno sono stati rinvenuti, occultati sotto il sedile destro, arnesi atti allo scasso come chiave inglese, punta di trapano e cacciavite di diverse dimensioni.Condotti in Caserma, i due fuggitivi sono stati dichiarati in arresto e condotti nel carcere nel capoluogo sannita con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale, possesso illegale di arnesi atti allo scasso, guida senza patente e circolazione in assenza di copertura assicurativa obbligatoria.