Vitulano Volley, è serie C | Fotocronaca della partita con 72 foto

Palaiadonisi in visibilio ieri sera per la storica promozione in serie C dell’ASD Sportinsieme Vitulano Volley. Il punto finale del giovane atleta vitulanese Cosimo Forgione ha spazzato via tutte le paure che questa settimana avevano accompagnato la squadra capitanata da Bruno Sparandeo dopo la brutta sconfitta subita in casa del Real Bosco nella gara due dei playoff.

La partita è finita con un secco 3 a 0 per la formazione sannita (25-10/25-21/25-16) a margine di un incontro bello ed emozionante dove l’elemento in più è stato il caloroso affetto del pubblico di casa sempre pronto ad incitare e sostenere i propri ragazzi.

Una partita decisa nel secondo set, quello decisamente più combattuto ed equilibrato, e che ha mostrato ancora una volta la forza del Vitulano Volley, pronto a reagire, prima di tutto mentalmente, tutte e due le volte che si è trovato in svantaggio. Una grande prova corale, diretta da mister Angelo Cioffi e mister Romolo Cassella, in cui la concentrazione è stata sempre la massimo e si è sbagliato pochissimo.

Plauso e merito a tutto l’organico: devastante è stato ieri sera lo schiacciatore Luca De Gennaro, pronto a togliere le castagne dal fuoco in alcuni momenti topici, sempre attento il libero Marchese, pronto e preciso il palleggiatore Pedicini, trascinatore il capitano Sparandeo, una sicurezza il centrale Fierro, dighe a muro il centrale Iglio e l’opposto Penna.

Annichiliti gli avversari dopo il primo set che è stato giocato in maniera perfetta dalla compagine vitulanese, una macchina schiacciasassi.

Nel secondo set si è giocato punto a punto. Qualche palla contesa e un fallo di formazione del Vitulano sembrano vogliano dar ragione ad un Real Bosco che, forte della vittoria per 3 a 0 maturata nella gara casalinga, gioca per tentare il colpaccio. Il sodalizio napoletano ha lavorato sulla ricezione ma sbaglia troppo in battuta. Iglio suona la carica e Fierro chiude il set sul 21 a 25.

La lunghissima prima palla del terzo set aggiudicata dal Real Bosco sembra preannunciare un terzo set di equilibrio e così è fino ad un 6 a 6 che tiene tutti con il fiato sospeso. E’ troppo forte la motivazione e il cuore del Vitulano che, a questo punto, si sente vicinissimo al traguardo e comincia a premere sull’acceleratore attaccando da destra, da sinistra, dal centro, dalla seconda. Anche Marchese fa il suo punto. Sul 22 a 14 entra Iadonisi, quindi sul 24 a 14 anche De Maria e Forgione che ha l’onore di chiudere trionfalmente set, match e stagione. Esplode la gioia, comincia la festa.

I complimenti agli atleti e ai soci dell’ASD Sportinsieme Vitulano Volley, guidata dal presidente Enrico Vetrone, per averci creduto fin dall’inizio. La partita si è chiusa con 4 giocatori su 6 cresciuti nel vivaio del Vitulano, orgoglio di una società che nove anni fa ha scommesso sulla pallavolo lavorando con passione, sacrificio e dedizione e che ieri ha scritto una bella pagina di storia sportiva.

Lascia un commento