Vittoria per il secondo anno di seguito per ‘Incas caffè’ al trofeo ‘Summer sport’

20140702LA SIG.RA DONATIELLO PREMIA INCAS CAFFE' BASKET VINCITRICE MEMORIAL _GIUSEPPE DONATIELLO_ AL SUMMER SPORT 2014La vittoria del ‘Summer Sport’, trofeo intitolato alla memoria dell’imprenditore Giuseppe Donatiello, è andata per il secondo anno di seguito, alla squadra ‘Incas Caffè’ che ha vinto sulla ‘Young pizza’. Per quest’ultima formazione, capitanata da Nicola Liguori, è la seconda delusione consecutiva a un passo dal trionfo, che manca dall’edizione 2011. Il punteggio della finale, che ha visto Incas sempre davanti grazie alla coppia di esterni Cavalluzzo-Bruno, con doppia cifra al 40′ anche per Pepe e Sarchioto, è stato di 77-87.
Young Pizza paga l’assenza in cabina di regia di Giuliano De Martino, autore, nella semifinale vinta all’overtime contro Capatosta, di una prestazione monstre con 30 punti. I biancorossi dopo una brutta partenza si riportano gradualmente sotto gli avversari, chiudendo, galvanizzati, il terzo parziale sotto di una sola lunghezza (68-69). Una delle due torri di Young Pizza, Luigi Mainolfi è stato messo fuori gioco dai falli, privando i secondi classificati di una ulteriore rotazione in panchina.
Medaglia di bronzo per Capatosta, a parziale riscatto della semifinale persa all’ultimo secondo contro Young Pizza. La vittoria nella finalina giunge contro i ragazzi della Meomartini targati Stregomics, con il punteggio di 62-77. Soli sei giocatori a referto per Capatosta che riescono però a vincere con ampio margine mandandone quattro in doppia cifra: top scorer Antonio Iovini con 21 punti.
‘Incas Caffè Basket’ porta a casa anche il premio di miglior realizzatore, vinto dall’ala Luigi Pepe, che ha superato nel testa a testa in finale rispettivamente Andrea Mascia di Young Pizza, e il compagno di squadra in gialloblu Francesco Bruno.
I “Fun Cool” (Felice Tavino, Rossella Di Tocco, Alessio Gaudiello, Mario De Filippo, Matteo Ferro, Antonio Chiumiento) hanno vinto il torneo di pallavolo battendo in finale i ‘Wagliun’ d’a Volare’.
Matteo Ferro e Mario Giordano hanno vinto il torneo di Risiko, e Iacopo Palumbo quello di Fifa14 alla Playstation. Finale ‘in famiglia’ nel torneo di ping pong, dove Cristiano Verdino ha battuto la sorella Rita.
Unisea, organizzatrice in partnership con Ars Gamma della manifestazione, ha pure vinto la ‘Students Summer Sport’, coppa del torneo riservato alle associazione studentesche dell’Università degli Studi del Sannio.
Si chiude con grande consenso da parte del numeroso pubblico presente al Tc2002 la dodicesima edizione del Summer Sport, tra le pochissime manifestazioni sportive superstiti dell’estate beneventana. Un successo che sarebbe stato irrealizzabile senza il prezioso lavoro dei ragazzi dello staff di Unisea, sebbene alla prima esperienza con l’organizzazione di un evento, e l’imprescindibile contributo della famiglia Donatiello, che ha deciso di legare alla kermesse il nome dell’azienda di famiglia e soprattutto la memoria di uno dei principali protagonisti della vita economica e politica di Benevento degli scorsi decenni.
Di seguito i tabellini delle finali del torneo di basket:
Finale 1° e2° posto: Young pizza– Incas caffè basket 77-87 (17-25, 41-47, 68-69);
Young pizza: Mascia 22, Liguori N., Liguori M. 5, Izzo 15, Buontempo 20, Mirra, Mainolfi 13, Pascucci 2;
Incas caffè basket: Cavalluzzo V. 23, Pepe 14, Cavalluzzo C., D’Amita 3, Donatiello 1, Caruso, Bruno 19, Pacilio, Vetrone 8, Sarchioto 19.
Finale 3°e 4° posto
Stregomics–Capatosta 62-77 (17-17, 31-34, 44-59);
Stregomics: Di Bernardo 12, Pedicini, Pontillo, Miraglia 9, Gravina, Fuiano 8, Panella 4, Palmieri M., Pamieri S. 13, Tomaciello R. 13;
Capatosta: Balducci 10, Formichella 5, Sorice 18, Romano 17, Tretola 6, Iovini 21.

Lascia un commento