Valentino: “I piccoli comuni ed il Made in Sannio ricchezze di questa terra”

“Ascoltare i cittadini permette di capire fino in fondo quali sono i problemi reali, ma anche di avere importanti riscontri su quanto è stato fatto in questi anni per il territorio. Confrontandomi oggi con le persone che ho incontrato nel mio tour nell’Alto Tammaro abbiamo discusso della Legge sui Piccoli Comuni che interessa la maggior parte dei centri del collegio uninominale di Benevento. Una legge attesa da tempo, strategica nel suo voler valorizzare le risorse e le eccellenze dei Comuni con una popolazione inferiore ai 5.000 abitanti e che punta forte alla promozione ed alla commercializzazione dei prodotti agricoli ed alimentari provenienti da una filiera corta e di quello a chilometro utile. Sono stato poi a Campolattaro, e qui l’impegno del Governo con il sottosegretario Del Basso De Caro ha portato al finanziamento della galleria di derivazione che renderà finalmente fruibile la ricchezza rappresentata dall’acqua dell’invaso. Un’opera attesa da troppi anni e che metterà in collegamento la diga con la rete degli acquedotti. Infrastrutture, ma non solo. L’Alto Tammaro è una terra bellissima, ricca di tradizioni ed eccellenze. Qui il made in Sannio è di casa, qui i settori lattiero-caseario e cerealicolo vanno incentivati, anche attraverso la promozione di quelle tradizioni locali e di quegli eventi che mettano in mostra il bello che c’è in questa Terra. E penso al Lancio della Ruzzola”. Con queste parole, Carmine Valentino, candidato alla Camera dei Deputati nel collegio uninominale di Benevento, ha raccontato il suo viaggio di questo pomeriggio nell’Alto Tammaro. Al mattino Valentino era stato anche a Benevento, prima ospite del gazebo del circolo cittadino del Pd, e poi a San Modesto. E quindi a Montesarchio per un aperitivo in piazza Umberto I. 

Lascia un commento