Unisannio, dal prossimo anno accademico nuovo sistema di pagamento delle tasse

unisannioL’Università degli Studi del Sannio, dal prossimo anno accademico 2014/2015, adotterà un nuovo sistema di contribuzione studentesca che archivia il vecchio modello basato sugli scaglioni di reddito. Il nuovo modello commisurerà la contribuzione studentesca al reddito effettivo dello studente o della sua famiglia, valorizzerà il merito e la carriera e garantirà riduzioni per i meno abbienti. Il nuovo sistema di contribuzione è frutto del lavoro di una commissione che ha visto la partecipazione di docenti e studenti dell’Ateneo e che, nei lavori, si è ispirata a principi di equità, solidarietà e merito.

Nello specifico: scompariranno le fasce di contribuzione, in quanro il nuovo modello di contribuzione sarà ‘continuo’, cioè senza salti nell’importo delle tasse tra diverse classi di reddito Isee. I contributi verranno calcolati e graduati per ciascuno studente in funzione sia delle condizioni economico-patrimoniali del nucleo familiare dello studente, sintetizzate dall’indicatore Isee, che della carriera dello stesso, sintetizzata da un indice di merito.
Il pagamento sarà suddiviso in 4 rate trimestrali per consentire una maggiore sostenibilità della spesa complessiva, cercando di evitare, quando possibile la sovrapposizione con le principali scadenze fiscali: prima rata entro 30 settembre 2014; seconda rata entro il 31 dicembre 2014; terza rata entro il 31 marzo 2015; quarta rata entro il 30 giugno 2015.

 Il nuovo modello, inoltre, mira ad impiegare la leva contributiva per incentivare la velocità ed il conseguimento di buoni risultati negli studi e l’attuazione di comportamenti coerenti, da parte del maggior numero di studenti, al fine di ridurre i tempi di conseguimento del titolo di studio.

Le riduzioni e le maggiorazioni contributive hanno lo scopo di incentivare gli allievi a studiare con continuità e di premiare gli studenti migliori. Le riduzioni per gli studenti meritevoli variano, progressivamente, da un minimo di 100 Euro e un importo massimo di 270 Euro.

E’ stato inoltre introdotto un ‘Premio di laurea’ per gli studenti che conseguono la laurea entro i termini.

Il nuovo sistema consentirà, rispetto all’attuale, di triplicare il numero degli studenti che hanno diritto a riduzioni contributive.

 La nuova tassazione prevede riduzioni per le seguenti categorie: studenti a tempo parziale (per es. studenti lavoratori); studenti prossimi al conseguimento della laurea; fratelli/sorelle iscritti contemporaneamente a corsi di laurea dell’ateneo; studenti fuori sede; studentesse madri; studenti dipendenti o figli di dipendenti dell’Ateneo del Sannio; studenti iscritti per il conseguimento di una seconda laurea.

 Le immatricolazioni e le iscrizioni dovranno avvenire entro il 30 settembre, con il pagamento della prima rata di 100 Euro, uguale per tutti, oltre alla tassa regionale e all’imposta di bollo. Gli studenti dopo il 30 settembre, ed entro il 31 dicembre, potranno iscriversi con il pagamento di una piccola mora variabile da 10 a 40 Euro.  

 Gli studenti potranno disporre di un simulatore on-line raggiungibile attraverso il sito web di ateneo. Con questo strumento, lo studente potrà calcolare facilmente il contributo da versare e la relativa rateizzazione.

Lascia un commento