La Regione finanzia con quattro milioni di euro la riqualificazione di aree ed edifici dell’Unisannio

piazza guerrazziL’Assessorato Urbanistica e Governo del Territorio della Regione Campania, delegato agli accordi di programma, ha approvato un pacchetto di interventi per l’adeguamento di edifici ed aree dell’Università degli Studi del Sannio. La proposta progettuale, sostenuta dal Comune di Benevento, è stata considerata compatibile con le finalità del programma ‘PIU Europa’ e verrà finanziata con una somma pari a quattro milioni di euro. La notizia, emersa al termine di una riunione tecnica svoltasi ieri a Napoli, a cui hanno partecipato i funzionari del Comune e dell’Università, è stata resa nota dal sindaco Fausto Pepe e dal rettore Filippo de Rossi.

Le risorse finanziarie rese disponibili dalla Regione Campania permetteranno il recupero di complessi immobiliari e la riqualificazione di aree ed edifici appartenenti al patrimonio storico culturale cittadino. Nel corso della riunione, inoltre, i dirigenti regionali hanno aperto alla possibilità di ulteriori stanziamenti economici che consentirebbero il completamento degli interventi proposti dall’Ateneo sannita, in collegamento con il Comune capoluogo che è il gestore della spesa per il Programma Integrato Urbano.

A fine luglio, infatti, si riunirà la Cabina di Regia per discutere l’assegnazione di ulteriori fondi residui. In attesa di tale convocazione, la Regione Campania porterà avanti una verifica tecnica/economica sul prosieguo dei lavori già finanziati e sulla progressione attuativa del Programma europeo nella città di Benevento. A tal proposito, i funzionari comunali produrranno la documentazione necessaria per l’approfondimento tecnico richiesto ai fini dell’ulteriore somma prospettata.

Appresa la notizia, il sindaco di Benevento, Fausto Pepe, ha espresso la soddisfazione dell’intera Amministrazione comunale per l’ulteriore tassello posto all’interno della cornice della progettazione del PIU Europa. “La città di Benevento – ha affermato – sta vivendo un momento importante per quanto concerne la programmazione di interventi qualificati sul territorio per la rigenerazione urbana dei quartieri. I quattro milioni di euro messi in campo dalla Regione Campania a favore della nostra Università rafforzano l’impegno del Comune per rendere sempre più forte il rapporto che lega Benevento a questo polo di cultura e di ricerca scientifica. L’Università, infatti, è la prima risorsa della città e siamo consapevoli che può renderci competitivi sul piano della conoscenza. Con il finanziamento di un importante pacchetto di interventi, l’Ateneo sarà nelle condizioni di migliorare la sua presenza sul territorio cittadino fornendo servizi adeguati e moderni agli studenti ed al personale docente e non. Desidero sottolineare, infine, il ruolo del Comune, quale ente di programmazione, che ha lavorato di concerto ed in sinergia con l’Università per tale obiettivo anche sulla scorta degli interventi già realizzati come la consegna del San Vittorino”.

Lascia un commento