Tutto pronto per il premio ‘Italians in the World’. Ieri a Campobasso la presentazione

Si è tenuta ieri, presso i saloni dell’ex Gil di Campobasso, alla presenza del Sottosegretario alla Presidenza della Giunta regionale del Molise, Dott. Quintino Pallante, la conferenza stampa di presentazione della seconda edizione del premio internazionale ‘Italians in the World’, evento che si terrà al teatro Savoia, a Campobasso, il 30 settembre alle ore 18.00.

Il Presidente dell’associazione ‘Italians in the World’, ingegnere Giovanni Campagnuolo, che ha istituito l’omonimo premio, ne ha illustrato le finalità: esso infatti, è stato istituito per conferire un riconoscimento ufficiale a personalità che si sono distinte e si distinguono nel diffondere la cultura italiana nel mondo. Lo scorso anno, la prima edizione si è tenuta nella cornice del Maschio Angioino, a Napoli, quest’anno si è scelto il Molise, vista come regione in crescita e con tanti talenti. L’ingegnere Campagnuolo ha aggiunto che anche quest’anno, come lo scorso, l’evento avrà anche propositi benefici: il ricavato della serata andrà al ‘Centro Aiuti per l’Etiopia’, per i progetti che tale Ente sta portando a termine, nello specifico la costruzione di una chiesa intitolata a Padre Pio a Gimbi.

Infine la parole è passata al Direttore Artistico della manifestazione, il Maestro Claudio Luongo, che ha presentato gli ospiti della serata: si spazierà dallo sport con la premiazione di Andrea Capobianco, CT della nazionale femminile di basket, alla musica leggera, con la presenza eccezionale di Tony Santagata, a cui verrà dato il premio alla carriera, dalla lirica con il soprano Emanuela Scirea alla letteratura, con il professore Guido Parisi, Fondatore e Presidente ad honorem della società ‘Dante Alighieri’ di Katowice in Polonia.

Durante la serata sarà, inoltre, proiettato in prima assoluta, il cortometraggio “ Tarocchi-primo viaggio” di Claudio Luongo, con la regia di Guido Arisi.

Si ricorda che l’ingresso è libero ad inviti.

Lascia un commento