Truffe agli anziani, i carabinieri bloccano due pregiudicati napoletani

 carabinieri-sanmartinoCARABINIERI – I militari della Stazione di San Giorgio del Sannio hanno bloccato due nullafacenti pregiudicati napoletani di 58 e 51 anni. I due uomini sono stati intercettati dai militari in via San Giacomo mentre si aggiravano a bordo della loro autovettura nei pressi di alcune abitazioni della zona cercando di individuare quelle abitate da persone anziane e sole.

Notati dai Carabinieri, i due uomini sono stati subito fermati e condotti a San Giorgio del Sannio dove sono stati sottoposti agli accertamenti di rito a seguito dei quali, i Carabinieri hanno verificato che entrambi i soggetti erano gravati da numerosi precedenti giudiziari, oltre che per rapina ed estorsione, anche per molteplici truffe commesse in danno di persone anziane o deboli e sole, effettuate mediante lo stratagemma della finta telefonata di un loro figlio o parente per il saldo di rate assicurative o per acquisti di oggetti inesistenti come telefoni cellulari, personal computer, ipad ed altri oggetti simili. Inoltre i due soggetti risultavano gravati anche da diversi fogli di via obbligatori per diverse località delle province di Caserta, Napoli, Isernia e Piacenza, dove si sono resi autori di altre simili truffe.
Al termine della vicenda, i Carabinieri hanno avviato nei confronti dei due individui le proposte per l’irrogazione del foglio di via obbligatorio anche per il Comune di San Martino Sannita.
Il fenomeno delle truffe agli anziani costituisce un reato verso il quale i Carabinieri del Comando Provinciale di Benevento pongono la massima attenzione anche mediante incontri con la cittadinanza, in particolare delle fasce deboli, nelle parrocchie e nei luoghi di maggiore aggregazione durante i quali vengono suggeriti consigli tesi a prevenire ed a evitare le truffe insieme all’invito a chiamare sempre il numero di Pronto Intervento dell’Arma 112 per segnalare casi e circostanze sospette.

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento