Summer Sport, ricco cartellone di tornei al Tennis Club 2002

tornei (2)Presentata al Tennis Club 2002 la dodicesima edizione del Summer Sport. La manifestazione organizzata dall’ARS Gamma e dall’associazione universitaria UNISEA, e dedicata alla memoria di Giuseppe Donatiello, partirà lunedì 16 giugno e per due settimane vedrà disputarsi al circolo del tennis di via Salvemini tornei di basket, pallavolo, ping pong, calcio balilla, playstation, risiko, subbuteo.

Punta di diamante è come sempre il torneo di basket. Da registrare un aumento delle formazioni iscritte, dalle otto squadre del 2013 si è passati alle dieci di questa edizione che, divise in due raggruppamenti, affronteranno una prima fase di girone all’italiana, al termine del quale le prime due classificate di ognuno, disputeranno semifinali e finali. Si rinnoverà la sfida tra Incas Caffè Basket, formazione detentrice del titolo, e Young Pizza, sconfitta in finale lo scorso anno.

tornei (1)L’organizzazione di tutti gli altri tornei è in capo allo staff dei ragazzi di UNISEA, i quali hanno illustrato un’altra delle novità di questo Summer Sport, che lunedì 23 vedrà una giornata interamente dedicata all’ateneo sannita e ai suoi studenti. Alle ore 10.30 nell’aula “Ciardiello” della sede di via delle Puglie del Dipartimento SEA, si svolgerà il seminario “Università e società sportive come centri di aggregazione”. Relatori dell’incontro saranno Francesco Vespasiano e Matteo Rossi, rispettivamente docenti di Sociologia e Finanza Aziendale all’Università degli Studi del Sannio, Mario Collarile, delegato provinciale del CONI e Antonio Bocchino, allenatore della Nazionale Italiana di basket Under 16.
A partire dalle 19 invece si assegnerà il premio “Students’ Summer Sport 2014”: le associazioni studentesche dell’Unisannio si sfideranno nei tornei di pallavolo, ping pong e calcio balilla.

Altri eventi previsti nei due campi che il TC 2002 metterà a disposizione dell’organizzazione saranno le esibizioni di spinning a cura della Fitness 2000, l’Hip Pop, e il saggio di fine anno della scuola Sannio Dance. In area ristorazione sarà allestito un maxischermo per seguire le partite dei Mondiali di calcio.

Di seguito le dichiarazioni degli intervenuti alla conferenza stampa di presentazione:

tornei (3)Salvatore Galieri – presidente ARS Gamma: “Nonostante le difficoltà, abbiamo ancora la forza e la passione di organizzare questa manifestazione, ed è un piacere e un onore utilizzare l’evento per ricordare Giuseppe Donatiello, un protagonista dell’imprenditoria e della politica sannita. Siamo alla dodicesima edizione, speriamo di arrivare alla ventiduesima e poi alla trentaduesima. È bello vedere ritrovarsi qui per due settimane il mondo cestistico sannita: l’aumento di squadre iscritte al torneo di basket è segno che il movimento a Benevento è e resta florido”.

Marcello Di Rubbo – presidente associazione UNISEA: “Ringraziamo l’ARS Gamma per averci dato la possibilità di collaborare all’organizzazione del Summer Sport, perché è nostra intenzione creare un ponte tra mondo universitario e sportivo della città di Benevento, motivo per cui dedicheremo un’intera giornata a questo rapporto, prima nel convegno, poi sul campo con i tornei tra le associazioni dell’Unisannio”.

Simona Donatiello – Responsabile Marketing e Export INCAS Caffè: “La nostra azienda da sempre sostiene manifestazioni legate al territorio come questa e molto radicata. Crediamo che lo sport sia un momento per stare insieme e la socialità, l’altruismo, sono antidoti contro la crisi. Abbiamo deciso di dedicare la manifestazione alla memoria di nostro padre perché oltre al ruolo in azienda, ha sempre ricoperto altri incarichi nelle istituzioni con umiltà, generosità e l’obiettivo di impegnarsi per gli altri, proprio per giustificare il sacrificio in termini di tempo che avrebbe altrimenti dedicato all’impresa o alla famiglia”.

Vincenzo Ievolella – presidente provinciale Centro Sportivo Italiano: “L’ARS Gamma è un pezzo di storia del Centro Sportivo Italiano, ed è una vetrina anche per la nostra attività. Salvatore Galieri ci mette passione, senza la quale e senza l’impegno di tutto il suo staff non sarebbe possibile portare avanti da 12 anni un evento del genere. Certo, la Colonia Elioterapica offriva spazi più grandi, ma la struttura del TC 2002 è decisamente all’altezza e l’importante è che il Summer Sport non svanisca. Noi come sempre cercheremo di supportarlo con tutti i mezzi a nostra disposizione”.

Lascia un commento