Scherma, Qualificazione alle finali nazionali Coppa Italia per Maria Teresa Sordillo dell’Accademia Beneventana

IMG_1416Nello scorso week end si è svolta nella palestra del Liceo artistico Righi Nervi, a Santa Maria Capua Vetere, la Prova di qualificazione regionale di Coppa Italia per la Campania (organizzazione affidata al Club Scherma Loyola del maestro Willy Loyola). Ancora una volta si sono messi in luce gli atleti dell’Accademia Olimpica Beneventana di Scherma del Maestro e olimpionico Dino Meglio e della nazionale Francesca Boscarelli che brillantemente hanno calcato le pedane di Terra di lavoro.

Oltre l’ottima prova di Nazzareno Cocchiaro, va particolarmente evidenziata la performance di Maria Teresa Sordillo che nonostante un grave infortunio subito alla coscia destra durante i primi attacchi, ha stoicamente continuato a salire in pedana fino a raggiungere un traguardo straordinario : la qualificazione alle Finali Nazionali di Coppa Italia. Solo dopo l’esito degli esami strumentali in programma nei prossimi giorni si conoscerà l’entità dell’infortunio della Sordillo e i conseguenti tempi di recupero.

Prima delle gare vere e proprie c’è stata la prova non competitiva dei pulcini (Nati fino al 2010) che si sono cimentati in un percorso ad ostacoli ed infine hanno tirato in pedana, risultando tutti vincitori e premiati ognuno con una coppa tricolore. A prendere parte a questa fase divertentissima ed emozionante della giornata casertana per l’Accademia Olimpica Beneventana di Scherma i due giovanissimi atleti Antonio Di Domenico e Nina de Curtis, seguiti dalla schermitrice Jessica Ocone. ritorno in palestra grandi festeggiamenti per tutti gli atleti nello spirito di aggregazione e fratellanza che contraddistingue l’Accademia Beneventana che da sempre antepone i valori della vita al mero risultato sportivo.

Lascia un commento