San Bartolomeo in Galdo, arrestato uomo che estorceva soldi alla moglie

SONY DSC I Carabinieri della Stazione di San Bartolomeo in Galdo, questa mattina hanno arrestato un cinquantenne con a carico già numerosi precedenti, originario di Foiano di Val Fortore ma da anni residente a San Bartolomeo in Galdo.  L’uomo è stato fermato con indosso ancora la somma di euro 150,00 appena consegnatagli dalla moglie intimorita dalle ennesime minacce ed intimidazioni ricevute dal coniuge. La donna da anni si piegava alle sempre più insistenti richieste, spesso accompagnate da pesanti minacce, di consegnare somme di danaro al coniuge, privo di lavoro ma anche senza voglia di trovarne  uno. La vittima, sempre più esasperata, finalmente ha trovato la forza di chiedere aiuto ai militari della locale Stazione dei Carabinieri, a cui ha riferito che, poco prima, era stata costretta a consegnare le sue ultime banconote al marito, soldi che le sarebbero serviti per pagare le bollette delle utenze domestiche per evitarne il distacco. La fiducia riposta nei militi non è stata tradita. L’uomo è, infatti, stato rintracciato a pochi metri di distanza, perquisito e trovato ancora in possesso delle due banconote appena estorte alla coniuge. Successivamente è stato condotto presso gli uffici della Caserma, dichiarato in arresto e tradotto presso il carcere di Benevento a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. 

Lascia un commento