‘Salva Tempo’ al via nel comune di Montesarchio, capofila per questa iniziativa

img061colorbis[1]Al via le attività progettuali ‘Salva Tempo’, intervento finanziato nell’ambito dell’accordo territoriale di Genere ambito sociale B2, Por Campania FSE 2007-2013 – asse II occupabilità Obiettivo Specifico F) – Obiettivo operativo f2), presentato da un’ampia rete di partner promossa dall’Ambito Sociale B3 (Ex  B2) con comune capofila Montesarchio. A comunicarlo sono i referenti dei soggetti attuatori, dott.ssa Daniela Miele per l’associazione di promozione sociale SannioIrpinia Lab, dott.ssa Annarita De Blasio per Cna Benevento, dott.ssa Rosa Di Notte per Acli Donna 2000.

L’intervento è rivolto a quanti riscontrano oggettive difficoltà nel conciliare i propri tempi di vita familiare con quelli richiesti dall’attività lavorativa e che, troppo spesso, si trovano in condizione di dover rinunciare o trascurare l’una o l’altra cosa; l’introduzione di forme di flessibilità degli orari e dell’organizzazione del lavoro, quali la banca delle ore ed il telelavoro, sarà rispettivamente a favore di lavoratori dipendenti di aziende e/o titolari d’impresa, residenti in uno dei comuni afferenti all’Ex-Ambito B2. Le due tipologie sperimentali sono del tutto innovative per il territorio di riferimento e mirano ad essere un supporto nella quotidianità della popolazione, impegnata professionalmente.

Sarà possibile partecipare alle attività descritte, offerte a titolo gratuito, ed usufruire dell’introduzione nel proprio contesto lavorativo, delle due azioni previste (banca delle ore e/o telelavoro), compilando la manifestazione di interesse, con annesso questionario di rilevazione dei fabbisogni, disponibile presso i singoli uffici comunali – Settore Politiche Sociali, sui siti istituzionali del comune di Montesarchio e dell’ambito all’indirizzo www.udp-ambitob3.it, provvedendo alla restituzione della stessa, a partire dalle ore 9.00 di giovedì 10 luglio 2014, fino alle ore 12.00 di giovedì 31 luglio 2014.

Come previsto dall’avviso pubblico, riceveranno priorità nell’accesso ai servizi telematici/informatici coloro che presentano maggiori esigenze di conciliazione, (a titolo esemplificativo: donne con coniuge lavoratore/vedova aventi, nel proprio nucleo familiare, figli al di sotto dei 14 anni e/o un anziano non autosufficiente e/o persone affette da disabilità e/o parenti affetti da gravi malattie).

Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi all’ufficio di Piano Ambito B3 (Ex B2) – Comune capofila Montesarchio, all’associazione di promozione sociale SannioIrpinia Lab, al Cna Benevento oppure ad Acli donna 2000; al fine di sensibilizzare maggiormente l’attenzione della popolazione sulle tematiche progettuali, nonché di incrementare interesse e partecipazione verso le stesse, i soggetti attuatori si rendono disponibili per organizzare incontri informativi presso aziende, sale consiliari ed altre location nei comuni afferenti al territorio dell’ambito.

 

Lascia un commento