‘Ronda di guardia’, il teatro itinerante longobardo conquista la città | Fotogallery

ronda_COPERTINAE’ andato in scena ieri  lo spettacolo di teatro itinerante ‘Ronda di guardia’ vera chicca di questa terza edizione di Benevento Longobarda, kermesse promossa ed autofinanziata dalla omonima associazione. Lo spettacolo, appositamente ideato per la manifestazione, è proposto da Off Beat Teatro e la drammaturgia è stata curata da Francesca Paola Scancarello e Bruno Petretti. Il centro storico di Benevento, con i suoi luoghi simbolo quali la Rocca dei Rettori, la chiesa di Santa Sofia e la chiesa di San Bartolomeo, sono diventati il palcoscenico della rappresentazione storica che, con ritmi incalzanti e gag comiche, ha coinvolto un pubblico folto, variegato ed entusiasta. Al grido: “Difendi, difendi, difendi la tua città in nome di Arechi”, il corteo di attori e spettatori, è stato condotto attraverso la città con una passeggiata teatralizzata volta a stimolare la conoscenza ma anche e soprattutto l’attaccamento alle proprie origini. Simbolico, quindi, e fortemente allusivo il motto più volte declamato a gran voce dal capo della ronda: “L’identità è forza, teniamo al ducato, teniamo alla cultura”.

Bravissimi i giovani attori locali Pier Paolo Palma, Bruno Petretti, Maria Filomena Martignetti, Marialaura Orlando che, insieme con i ragazzi del IV circolo Rugby Benevento (Domenico Scalia, Nicola Servodidio, Francesco Castelluccio e Michele Aspromonte) nelle vesti di soldati, hanno saputo lasciare il segno di questa piacevolissima rappresentazione che torna nuovamente in scena oggi con tre spettacoli alle 20.00, alle 21.30 ed alle 23.00.

Lascia un commento