Riverberi, domani Danilo Rea e i Caboose a San Marco ai Monti

Nuovo appuntamento con “Riverberi – Appia In Jazz”, il festival itinerante che domani sera si ferma a Sant’Angelo a Cupolo, con un doppio evento di grandissimo volume artistico. Entrambe le location individuate sono infatti in uno dei più incantevoli borghi del Sannio, ovvero nei pressi della frazione San Marco ai Monti. Il primo concerto, in programma sul Belvedere del Sannio alle 21.00, vedrà come protagonista Danilo Rea in “Jet Lag”, una miscela di emozioni ed improvvisazione che vedrà l’artista, uno dei più noti pianisti del panorama internazionale, spaziare dal jazz alla classica, dal barocco al pop, dalla lirica alla tradizione napoletana, passando per i migliori successi dei Beatles, liberandosi dalla opprimente gabbia degli accordi. Alle 22.00 tocca invece ai “Caboose”, band italo-berlinese che presenta l’album “Hinterland Blues”, salire sul palco di piazza San Marco. Al seguito della carovana di Riverberi anche la mostra fotografica “Belvederi e Paesaggi sull’Appia Antica”, curata da Luca Vernacchio con scatti dei coni ottici dell’Antica Direttrice Romana. L’accesso ai concerti è totalmente gratuito. Previsto anche un’aperitivo-degustazione di vini e prodotti del territorio offerto dall’organizzazione.

Domenica 9 giugno la penultima tappa di Riverberi è in programma a San Leucio del Sannio, con il concerto del duo formato dallo straordinario trombettista Fabrizio Bosso e del pianista italo-inglese Julian Oliver Mazzariello, con il progetto “Tandem”. Ad aprire lo spettacolo, alle ore 21.00, il perfomer Vittorio “V” Zollo con la sua “Stazione Fantasma”.

 

Lascia un commento