RicominciAmo

I riflettori accesi, il percorso verso lo stadio, le bandiere giallorosse. L’infinita estate d’attesa si è sbriciolata, il campionato è finalmente davanti a noi. Diverso da quello dello scorso anno, di sicuro meno sfarzoso, ma con il Benevento in prima fila per sognare qualcosa di grande. Le scorie della retrocessione sono state assorbite e rigettate, il desiderio di primeggiare ha ripreso forma in breve tempo. La Strega ha un nuovo timoniere, Christian Bucchi, e vuole essere protagonista con un gruppo che sembra già ben assortito e la cui difficoltà principale nelle ultime settimane è stata rappresentata dalla smania di iniziare. Una volta compilati i calendari con 19 squadre in griglia, ai giallorossi è toccato il riposo già al secondo turno, subito dopo il battesimo di fuoco contro il Lecce di Fabio Liverani. Al Vigorito non si verificherà il ritorno da avversario di Lucioni, ancora squalificato, ma ci saranno Falco, Mancosu e Venuti, oltre al difensore sannita Meccariello. Un match vibrante e ricco di ex per aprire le danze, senza perdere di vista la data. Si gioca infatti il 27 agosto, in notturna. Come due anni fa, quando al Vigorito arrivò la Spal di Semplici. Il Benevento vinse e fu promosso a fi ne campionato scrivendo un’altra pagina di storia. Per gli amanti della cabala sarà senz’altro una bella notizia.

Francesco Carluccio per Corriere Sannita

Scarica qui il numero 1 di Giallorossinews NUMERO 1 web

Lascia un commento