La Salernitana farà di tutto per schierare dall’inizio, nel derby di lunedì sera contro i giallorossi all’Arechi, Sofian Kiyine. Il marocchino, che non ha risposto alla convocazione della sua Nazionale ed è rimasto a Salerno a curarsi, ha subito a Cosenza un trauma contusivo-distorsivo al primo dito del piede destro. Un infortunio non serio ma molto fastidioso. Le fisioterapie a cui si sta sottoponendo stanno dando buoni risultati: il dolore si è attenuato ed il gonfiore è quasi sparito. La sensazione è che Kiyine possa farcela ad essere al suo posto contro gli stregoni, ma è chiaro che quando si tratta di infortuni alle ossa c’è sempre da andarci cauti. Oggi riprende la preparazione la Salernitana e quindi Ventura valuterà la situazione. Se non dovesse recuperare del tutto in prima battuta c’è l’ipotesi dell’ex Lopez. L’altra soluzione prevede l’impiego di Lombardi ed ancora Jaroszynski sugli esterni anche se, finora, si è ben comportato come centrale. Intanto a poco meno di sei giorni dalla sfida a Salerno impazza la prevendita: gli abbonati, infatti, avranno la possibilità di beneficiare di uno sconto sul prezzo del biglietto che resta, in vista della “giornata granata” indetta dalla società di Lotito-Mezzaroma, invariato per i cosiddetti “occasionali”. Ieri presso la ricevitoria abilitata Fan-Shop le prime file da parte dei “fidelizzati” con ben 1000 biglietti staccati. Di poi toccherà a tutti gli altri tifosi che per quest’anno non hanno manifestato l’intenzione di concedere fiducia fin dall’inizio a Cerci e compagni, accaparrarsi il biglietto d’ingresso per assistere alla gara che metterà di fronte due formazioni apparse in salute prima della sosta forzata per gli impegni della Nazionale Italiana di calcio. Il cassiere ha potuto sorridere grazie al superamento degli ormai atavici problemi di linea riscontrati nelle ricevitorie tali da scoraggiare sia gli sportivi dell’”ultimo minuto utile” sia gli abbonati, costretti nonostante l’acquisto del carnet, ad effettuare lunghe ed estenuanti file. Da oggi con la macchina ormai avviata, si farà la conta in attesa delle previsioni in termini di spettatori totali che, invero, dovrebbe superare le 15.000 unità.