Fumogeni al Vigorito, ‘Daspo’ per tre tifosi e multa di 2.500 euro al Benevento Calcio

fumogeni

Il Questore della provincia di Benevento Salvatore La Porta ha emesso tre provvedimenti di divieto di accesso alle manifestazioni sportive (Daspo) nei confronti di altrettanti tifosi del Benevento, i quali in occasione della semi finale play off di Lega Pro Benevento – Lecce dello scorso 18 maggio hanno acceso e utilizzato nel settore della curva sud fumogeni e bengala, la cui coltre di denso fumo ha pregiudicato la visibilità sul terreno di gioco, tanto che l’arbitro ha iniziato la gara con leggero ritardo sull’orario prefissato; per l’accensione di fumogeni, bengala e l’esplosione di petardi, alla società del Benevento Calcio è stata comminata dal giudice sportivo presso la Lega Pro un’ammenda di euro 2.500.

All’identificazione dei responsabili, denunciati alla locale Autorità Giudiziaria per la violazione dell’art. 6/bis della Legge 401/89, che prevede la reclusione da 1 a 4 anni, si è giunti attraverso l’acquisizione e la successiva analisi, da parte della Polizia Scientifica, delle immagini registrate dal sistema di video sorveglianza dello stadio Vigorito che hanno permesso di individuare le persone segnalate nel momento in cui utilizzavano il materiale pirotecnico di cui sopra. Proseguono gli accertamenti per l’identificazione di altri tifosi responsabili della medesima violazione di legge.

Lascia un commento