Questa sera Sandro Joyeux in concerto al ‘Ferragosto Sannazzareno’

Sandro Joyeux_2Un nuovo ritorno al Ferragosto Sannazzareno: dopo i Karne Murta, per la XXXVI Edizione della rassegna, il palco di piazza Roma ospiterà nuovamente Sandro Joyeux.
Musicista francese giramondo, definito ‘un griot bianco’, Sandro Joyeux è un’enciclopedia musicale e culturale che non s’incontra comunemente. Ha percorso più di mezzo milione di chilometri con la chitarra sulle spalle per raccogliere tradizioni, dialetti e suoni del Sud del mondo. Canta in francese, inglese, italiano, arabo e in svariati dialetti come il bambarà, il wolof, il dioulà. Ha all’attivo più di duecento concerti tra l’Italia e l’estero, è stato voce solista per il disco ‘L’amore muove la Luna’ di Eugenio Bennato e ha partecipato con Toni Esposito alle edizioni 2012/13 di ‘Pino Daniele – Tutta n’ata storia’. Sandro è sempre in prima linea quando si tratta di dare il proprio contributo artistico per iniziative o eventi a sostegno dei migranti. La sua ispirazione fortemente votata al racconto di un mondo che migra e si trasforma, ne rende il messaggio quanto mai importante ed attuale.
In apertura prima del concerto, spazio agli artisti di strada e ai giochi per bambini.
Come ogni estate, San Nazzaro diventa l’isola del divertimento e della spensieratezza per i residenti e i numerosi turisti. Il Ferragosto Sannazzareno non è solo divertimento, ma anche un’occasione per scoprire e riscoprire sotto nuova luce il territorio che vede nella città di San Nazzaro il suo fulcro.

Lascia un commento