Posizioni Organizzative Comune di Benevento, bandi annullati dopo la segnalazione della Cub

mostiQuesta mattina il vice segretario del Comune, Andrea Lanzalone, ha comunicato ufficialmente con apposito “avviso” pubblicato sul sito dell”Ente, che “in esito alla conferenza dei dirigenti tenutasi il 2/2/2017 si è stabilito di procedere alla riformulazione dei bandi relativi al conferimento di incarico di Posizioni Organizzative dei settori dell’Ente.”
Si tratta degli incarichi da assegnare a 8 dipendenti del Comune di categoria D che dovrebbero affiancare i dirigenrti svolgendo compiti di particolare complessità per una indennità media ad ognuno di circa 8.500 euro all’anno in aggiunta allo stipendio.
Lanzalone usa la formula elegante “rimodulazione” per dire che quei bandi sono stati annullati perché quasi tutti pieni di errori, contraddizioni e tentativi di attribuire incarichi a soggetti predestinati, come segnalato da questo sindacato con la nota di ieri l’altro, 1 febbraio.
Aspettiamo di vedere come saranno i nuovi bandi, ma intanto facciamo notare che di tali clamorosi “errori” commesi da diversi dirigenti, colonne portanti della struttura burocratica del Comune pagati circa 100.000 euro all’anno, non si erano accorti la Segretaria Generale, il Capo di Gabinetto, il Sindaco e la Giunta, i consiglieri comunali di maggioranza ed opposizione, i sindacati CGIL- CISL- UIL e pure quelli autonomi.

Lascia un commento