In attesa del big match di dopodomani (sabato), contro il Napoli che farà registrare la partenza verso il Trentino di numerosissimi tifosi giallorossi dal Sannio oltre che di quelli residenti al nord curiosi di vedere all’opera contro un avversario di alto livello il nuovo Benevento targato Inzaghi, oggi pomeriggio giocherà la prima amichevole ufficiale della nuova stagione. Un test di scarsa attendibilità  per Viola, Insigne e compagnia che servirà comunque a capire le prime idee del nuovo tecnico. I giallorossi a Pinzolo affronteranno i dilettanti locali dell’ACD Pinzolo Valrendena. Sicuramente saranno ruotati tutti gli uomini a disposizione e soprattutto saranno fatte delle prove in vista della sfida che avrà maggiore rilevanza contro i partenopei di Ancelotti, anche se ricordiamo che siamo solo all’inizio della preparazione con i sanniti e gli stessi azzurri che hanno iniziato i rispettivi ritiri soltanto domenica e che quindi hanno pochissimi giorni d’allenamento nelle gambe. E’ovvio che non mancheranno ugualmente dei riferimenti. Oggi tra i sanniti sarà assente Montipò ancora in permesso, mentre dovrebbe essere disponibile almeno per uno spezzone di gara l’esterno Improta aggregatosi con qualche giorno di ritardo rispetto ai compagni perchè reduce dalla luna di miele. Chiaramente non ci saranno Iemmello e Di Chiara ceduti proprio ieri al Perugia. Inzaghi che con il Venezia aveva avuto ottimi risultati con il 3-5-2 che opportunamente per ora è stato messo in archivio in quanto gli uomini della rosa “propongono” un 4-3-1-2, pare che in questi giorni stia lavorando anche su un inedito 4-2-4. Vedremo in queste prime due amichevoli, oggi col Pinzolo e sabato con il Napoli cosa sceglierà. Per sabato quasi certa la presenza del presidente Vigorito che poi si tratterrà nel ritiro anche per definire delle operazioni di mercato in entrata ed in uscita con il ds Foggia.