Pallavolo, play off: trasferta amara per il Vitulano Volley| Fotogallery

realbosco_vitulanovolley (2)Tutto da rifare per il Vitulano Volley che, in una partita combattuta, bellissima e in parte condizionata da errori arbitrali, subisce un pesante 3 a 0 (25-23; 26-24; 25-21) nella gara due dei play off per la C. Il Real Bosco azzera quanto fatto una settimana fa dalla squadra vitulanese che, tra le mura del PalaIadonisi, si era imposto 25-12; 25-10; 25-16.

Privato di Fierro, fermo per infortunio, e con il palleggiatore Pedicini alle prese con i postumi da influenza, mister Angelo Cioffi schiera Sparandeo opposto, De Gennaro e Iadonisi bande, Iglio e Penna centrali, Marchese libero.

Il sestetto di casa parte a razzo, Cioffi è costretto a chiamare un primo e, subito dopo, un secondo timeout tecnico per svegliare i suoi. Si cambia subito passo. Il Vitulano agguanta il pareggio e lotta punto a punto. Iglio firma il 22 a 22 ma la squadra di casa ha una marcia in più. Il primo set si chiude 23 a 25 per i partenopei. 1 a 0.

Il secondo set riprende con la stessa formazione schierata nella prima frazione di gioco. Nel rettangolo c’è grande equilibrio fra le due squadre anche se il Real Bosco ha preso coraggio e gioca con la sfrontatezza di chi vuole sfruttare l’unica chance che ha a disposizione mentre il Vitulano appare in tensione. A metà set, poi, su un presunto fallo di invasione, il capitano del Real Bosco inscena una protesta con l’arbitro che prima assegna e poi ritira il rosso al giocatore. Il punto assegnato e successivamente tolto al Vitulano diventa, ex post, determinante. L’episodio destabilizza i ragazzi tanto che sono necessari due time out per ripartire. A questo punto comincia un altro set. Bruno Sparandeo firma il 21 a 21, Penna mette giù il 23 a 24 e mister Cioffi tenta anche Tangredi per Iadonisi sperando nel replay della partita di sabato quando il nuovo entrato siglò il punto del match point. Niente da fare. Il set si chiude sul 26 a 24 per il sodalizio napoletano. 2 a 0.

Per il Vitulano Volley la promozione in C è sempre più lontana anche perchè il terzo set sembra la ripetizione del primo. Nella prima frazione il Real Bosco mantiene costantemente quattro punti di vantaggio fin quando il sestetto di mister Cioffi comincia a reagire portando il parziale in parità. Un muro di Pedicini sembra avviare la riscossa ma è troppo tardi e soprattutto la formazione partenopea non è quella inguardabile di una settimana fa. Il 25 a 21 finale consegna set e match al Real Bosco che rimette tutto in discussione. Sabato prossimo l’ultimo e decisivo confronto al PalaIadonisi.

(Le foto sono di Davide Petrillo – ASD Sportinsieme Vitulano Volley)

Lascia un commento