Pallavolo, Accademia superata al Palaparente al tie break

Quinto set ancora una volta fatale per l’Accademia superata al Palaparente nella quindicesima giornata del campionato nazionale di B2 femminile dal Volley Cave (RM) con il punteggio di 3-2 (23-25, 25-18, 18-25, 25-18, 15-11)

In una gara decisiva per le sorti del campionato, le giallorosse si ritrovano avanti di un set alla fine del terzo parziale, dopo un avvio ottimo di partita. Ma nel momento chiave subiscono il ritorno delle avversarie che, superata l’iniziale difficoltà, sono poi riuscite pian piano a rimettere a posto la partita. Il successo del Cave è meritato ma resta comunque un pizzico di rammarcio per una partita che l’Accademia aveva incanalato sui binari giusti e che avrebbe meritato miglior sorte.

Le giallorosse portano ugualmente a casa un punto ma vedono ulteriormente allontanarsi la zona retrocessione, vista la scontata vittoria della Coged a Terracina, ultima ad un solo punto. Si complica quindi ulteriormente il cammino in campionato delle giallorosse che ora sono chamate ad un’impresa per ritornare in corsa per la salvezza.

Buona prova per il Cave, che ha avuto come principale merito quello di non disunirsi nonostante lo svantaggio, e di ritrovare la lucidità per ribaltare la situazione

L’Accademia tornerà in campo sabato prossimo in trasferta nel derby campano contro la Pallavolo Nemesi di Castellammare, superata questa sera in quattro set ad Orsogna.

Tabellino

Accademia Volley: Padua 16, Petreuzzella ne, Tufo ne, Viscito 4, Morgia 16, Floridi, De Cristofaro (K) 8, Grillo, Cona (L2), D’Ambrosio 4, Dell’Ermo 16, Pisano (L1), Varricchio 4. All. V. Ruscello.

Volley Cave: Muzi 13, Longobardi 19, Ferrieri 3, Fornari (L1), Casella (K) 14, Zia 4, Massani, Grossi (L2), Fedeli 11, Chicarella. All. P. Camiolo.

Arbitri: Lotito – Capobianco.

Lascia un commento