Paduli, anziana derubata da tre donne rumene

IMG_0893A Paduli una pensionata invalida civile di 80 anni ha denunciato ai carabinieri della locale Stazione di essere stata derubata da tre donne che, con la scusa di ottenere un bicchier d’acqua distraevano l’anziana donna tanto che riuscivano a portare via oggetti in oro e preziosi e denaro contante per un ammontare complessivo di circa 5 mila euro.
Le immediate indagini dei carabinieri scattate non appena la donna si è accorta del furto hanno permesso di ricostruire la dinamica dell’episodio, infatti, da alcuni elementi testimoniali e dallo sviluppo dei rilievi tecnici effettuati in sede di sopralluogo, i militari della Stazione di Paduli sono riusciti a risalire e rintracciare l’auto usata, una Fiat Stilo S.W., che era stata presa in noleggio ed all’identità delle tre donne, una 47enne, una 25enne ed una 22 enne di origini rumene, domiciliate in un campo nomadi di Roma.
Pertanto tutte e tre sono state denunciate in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento perché ritenute responsabili del reato di furto aggravato in concorso. Mentre gli stessi Carabinieri sono alla ricerca della refurtiva.

Lascia un commento