Operazione antidroga, ‘Rex’ becca un ventenne di Pesco Sannita

Rex

Immagine di repertorio

Proseguono i servizi antidroga disposti dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Benevento tesi al contrasto dello spaccio e del consumo delle sostanze stupefacenti tra i giovani, in particolar modo durante la movida del fine settimana.

I controlli, effettuati dai Carabinieri della Compagnia di Benevento unitamente ai militari del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo, collaborati da un’unità cinofila antidroga del Nucleo Cinofili di Pontecagnano (Sa) con l’utilizzo del cane “Rex”, si sono svolti sia nel capoluogo sia in provincia dove sono state effettuate alcune perquisizioni presso alcune abitazioni e presso alcuni locali pubblici.

Infatti, nel corso del servizio, i Carabinieri durante la perquisizione dell’abitazione di un 20enne nullafacente di Pesco Sannita, hanno rinvenuto, nascosti all’interno del comodino della sua camera da letto, 2 involucri in cellophane contenenti rispettivamente gr. 1 circa di eroina e un gramm0 circa di hashish; inoltre, grazie al fine olfatto del cane antidroga, sono stati recuperati anche 30 semi di canapa indiana, racchiusi dentro un involucro cartaceo.

Successivamente il giovane è stato condotto nella locale Caserma dove, dopo gli accertamenti di rito, è stato segnalato all’UTG della Prefettura di Benevento quali assuntore di sostanze stupefacenti. La droga rinvenuta è stata sequestrata per le conseguenti analisi di laboratorio.

 

 

 

Lascia un commento