Manca una settimana esatta all’inizio del campionato con il Benevento previsto proprio venerdì sera alle 21 all’Arena Garibaldi  contro il Pisa. Mister Inzaghi ed il suo staff hanno già definito il programma di lavoro che tra l’altro ha escluso tassativamente la disputa di qualsiasi amichevolein questo week end (come da noi pubblicato ieri la voce del test contro la Lazio era assolutamente infondata). Lo scopo è quello di allenarsi in gruppo per cercare di migliorare schemi, intesa e tattica. Grande attenzione ai reparti della difesa e del centrocampo, sperando che le gare contro Monza e Vastese che hanno fatto scattare il campanello d’allarme su vari aspetti, siano solo degli episodi isolati e non la conseguenza di problemi di assetto, interpreti e uomini. Dopo il ferragosto di lavoro, stamani per l’intera rosa oltre alla solita seduta d’allenamento a porte chiuse all’antistadio Carmelo Imbriani c’è prima la visione di un video proprio per correggere errori di posizione o altri aspetti comportamentali, selezionati dallo staff tecnico. Domani, invece, giornata di riposo completo per poi riprendere a lavorare da domenica senza più interruzioni fino a venerdì prossimo. L’allenatore insomma si è riservato cinque giorni pieni di allenamenti. Monitorati con attenzione sono gli ultimi arrivati Sau, Schiattarella e Kragl, per loro giorni importanti perchè potrebbero debuttare da titolari nella prima di campionato contro i toscani, se dimostreranno di essere pronti da un punto di vista fisico. Non è stata ancora decisa la partenza per il ritiro a Pisa, ma probabile che ci sia giovedì pomeriggio