Massello eletto presidente di European Leaft Tobacco Interbranch

 

IMG_1548Gennarino Masiello è stato eletto presidente della neonata European Leaf Tobacco Interbranch – ELTI, la più grande associazione di produttori e trasformatori del comparto. L’incontro internazionale si è tenuto ieri a Roma nella sede del Ministero dell’Agricoltura. La rappresentatività di ELTI coinvolge la gran parte del tabacco greggio prodotto e trasformato nell’Unione Europea. Sono 11 Paesi produttori – Italia, Spagna, Polonia, Grecia, Bulgaria, Francia, Ungheria, Germania, Belgio, Romania e Svizzera – che rappresentano 185.000 tonnellate di produzione complessiva (foglie), 90.000 ettari di superficie coltivata, 500 milioni di euro di produzione lorda vendibile agricola, 65.000 coltivatori, 350.000 salariati, 25.000 lavoratori della trasformazione, di cui oltre il 50% donne, decine di migliaia di addetti nell’indotto.

Nel suo intervento di saluto ai delegati di Unitab Europa (Unione dei Tabacchicoltori europei) e di Fetratab (Federazione delle imprese europee di trasformazione del tabacco greggio), intervenuti all’Assemblea di ELTI, Masiello ha parlato di collaborazione per migliorare, insieme, le aspettative reciproche degli agricoltori e delle imprese, mettendo al centro le politiche settoriali e il mercato.

Lascia un commento