Marijuana coltivata sul balcone di casa, beccato disoccupato beneventano

5 pianteCon l’avvio delle bella stagione, è nuovamente ripresa la pratica della coltivazione diretta fai-da-te delle piante di canapa indiana, le cui foglie dopo un breve processo sono destinate alla rivendita al dettaglio fra gli assuntori del posto, anche giovanissimi. Di contro anche quest’anno, il Comando Provinciale dei Carabinieri l’Arma dei Carabinieri ha intrapreso un attività info-investigativa, volta a contrastare tale fenomeno illegale.

Infatti, i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo del Provinciale di Benevento hanno scoperto 5 piante di canapa indiana, dell’altezza di circa un metro, che venivano coltivate regolarmente sul balcone dell’abitazione di A.M., un disoccupato beneventano 35enne, che aveva trasformato il balcone di casa in un rigoglioso giardino, ove teneva a dimora 5 piante di marijuana dell’altezza di circa un metro.

Quest’ultimo, infatti, già noto agli investigatori, nel corso della perquisizione domiciliare e personale è stato trovato in possesso anche di 436 semi di canapa indiana pronti per essere seminati e di un grammo di hashish e, pertanto, deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento per coltivazione abusiva di sostanze stupefacenti.

Lascia un commento