Il maestro di arte contemporanea Aniello Saravo dona un’opera per la II° edizione del premio Assteas

Dal sua atelier di Brera il maestro di arte contemporanea Aniello Saravo dona un’opera in scultura dal titolo “Amor” al dott. Maurizio Caso Panza, per esporla permanentemente nel museo della ceramica di Cerreto Sannita. L’esposizione nasce, come connubio e sintesi, alla II° edizione del premio internazionale Assteas di ceramiche ed arti plastiche che si svolgerà proprio in Cerreto Sannita dal giorno 2 di giugno e si concluderà il giorno 17 di giugno. La tematica del premio è la “Fenice ed il suo risorgere dalle ceneri” in riferimento ai 330 della distruzione e ricostruzione di Cerreto Sannita a seguito del terremoto.
Il maestro Aniello Saravo, nell’opera esprime proprio il risorgere dell’uomo con il proprio Amore, quale sentimento universale e di evoluzione esistenziale.

Lascia un commento