Scoperti quattro lavoratori in nero in cantieri di Sant’Agata e Durazzano

SONY DSCI Carabinieri della Stazione di Sant’Agata de’ Goti, in mattinata, hanno effettuato controlli in materia di lavoro. I Militari, infatti, hanno effettuato, supportati dalla specifica competenza dei colleghi del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Benevento, controlli e verifiche predisposti al preciso fine di contrastare le violazioni delle norme concernenti il rispetto sulla sicurezza dei lavoratori e la regolarità delle loro posizioni, onde prevenire le cosiddette morti bianche e gli infortuni sul in genere. Nel dettaglio, sono state ispezionate due ditte, una con sede legale ed operativa, cioè il cantiere, a Durazzano ed una con sede legale a Caserta ma operativa a Sant’Agata de’ Goti: entrambe erano impegnate nella realizzazione di lavori edili. In ambedue le circostanze è stata riscontrata la presenza di due lavoratori in nero, quindi 4 in totale e, perciò, sono scattate denunce penali e sanzioni pecuniarie pari a 8mila/500 euro circa per ciascuna ditta. 

Lascia un commento