L’Accademia vince il derby e ora sogna l’impresa

L’Accademia vince il derby campano e si rilancia in classifica superando al Palaparente di Benevento nella diciannovesima giornata del campionato nazionale di serie B2 femminile il Molinari Ponticelli con il punteggio di 3-1 (23-25, 25-11, 25-14, 25-17).

In una gara che metteva in palio una fetta decisiva per le speranze di salvezza delle due formazioni, le giallorosse cancellano brillantemente un brutto inizio di partita rendendosi poi protagoniste di una prestazione pressoché perfetta. Dopo aver perso il primo set sul filo di lana, e per colpa dei tanti errori commessi, le beneventane tornano in campo trasformate, dominando di fatto fino alla fine. Mister Ruscello si gode una ritrovata Lucia Morgia, partita super per lei con ben 22 punti all’attivo, ma quattro sono le atlete in doppia cifra per un’Accademia in evidente crescita rispetto alle scorse settimane.

I tre punti permettono alle beneventane di accorciare dalla quartultima e quintultima posizione, in attesa della gara tra Oria e Pallavolo Teatina di domani, e di sognare una rimonta che fino a un mese fa sembrava impossibile. Di contro, invece, la sconfitta rende davvero difficilissimo il cammino del Molinari che dopo aver vinto il primo set è praticamente scomparso dal campo, senza riuscire più a mostrare segnali di ripresa, subendo in pieno l’iniziativa avversaria.

Prossimo turno

Sabato prossimo l’Accademia giocherà in trasferta a Terracina (LT) contro la Futura Volley, ultima in classfica. Si tratta di un’altra partita assolutamente da vincere per continuare la rimonta in classifica Tabellino:

Accademia Volley: Padua 16, Petruzzella ne, Tufo, Viscito, Morgia 22, Floridi, De Cristofaro (K) 2, Grillo 3, Cona, D’Ambrosio 10, Dell’Ermo 16, Pisano (L), Varricchio. All. V. Ruscello.

Molinari Ponticelli: Musella (L), Mottola ne, Manzo 6, Romano ne, Del Giudice 5, D’Aniello (K) 9, Aprea 11, Guarracino 1, Oliviero1, Rapillo, Battaglia 2, Imbimbo 11. All. F. Riccione, Vice All. V. Di Lorenzo.

Arbitri: Diana – Santabarbara.

Lascia un commento