Bicentenario dell’Arma, il sindaco Pepe ringrazia il colonnello Carideo

foto sindacoIl sindaco di Benevento, Fausto Pepe, ha partecipato stamani, presso la Caserma ‘Stefano Di Bonaventura’, sede del Comando Provinciale Carabinieri, alle celebrazioni del 200° Annuale di Fondazione dell’Arma.

A nome personale e dell’intera città di Benevento, il primo cittadino ha portato il saluto al Comandante Provinciale, Colonnello Antonio Carideo, in occasione dell’annuale ricorrenza della fondazione dell’Arma dei Carabinieri che quest’anno coincide con le celebrazioni per il bicentenario di nascita.

Il sindaco Pepe ha, quindi, inteso esprimere i sentimenti di considerazione e gratitudine a tutti gli appartenenti all’Arma riprendendo le parole del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, che ha sottolineato lo straordinario impegno dei Carabinieri a tutela dei valori fondanti della Nazione e a difesa delle istituzioni democratiche.

In ogni parte d’Italia, ha dichiarato Pepe, “l’Arma ha costituito un baluardo a garanzia della libertà e della pacifica convivenza civile. Proprio la difesa dei valori dell’unità nazionale e della salvaguardia dei cittadini e delle istituzioni, fanno dei Carabinieri sicuro e costante presidio di democrazia per lo sviluppo e la crescita democratica dell’Italia, confermandosi attenta interprete del sistema di sicurezza locale, in stretta collaborazione con le altre forze dell’ordine e le istituzioni”.

Il primo cittadino ha espresso, infine, particolari ringraziamenti al Colonnello Carideo, che a settembre lascerà l’incarico di Comandante Provinciale di Benevento, per la sua attenta e competente azione di coordinamento volta a garantire l’ordinato e corretto vivere civile, spesso segnato da gesti di grande sacrificio ed encomiabile coraggio compiuti dal personale dell’Arma operante in città e nell’intero territorio provinciale.

Lascia un commento