Infrastrutturazione del territorio, Ricci: “Il Sannio sta riconquistando la sua centralità negli scambi commerciali”

“Il Sannio sta per riacquistare la sua storica centralità negli scambi commerciali a sud di Roma tra il Tirreno e l’Adriatico che aveva sin dai tempi della costruzione della Via Appia. Peraltro prendiamo con atto con viva soddisfazione della rinnovata iniezione di denaro fresco in un territorio, quale quello delle aree interne campane, che ha subito durissimi contraccolpi sia dalla crisi economica globale che dall’inaridirsi degli investimenti di spesa pubblica.

Lo conferma l’ultima comunicazione del Sottosegretario alle Infrastrutture e Trasporti Umberto Del Basso De Caro circa l’avvenuto finanziamento da parte del Cipe dell’elettrificazione della ferrovia Salerno – Avellino – Benevento.

Il Consiglio Provinciale di Benevento da molti anni a questa parte aveva più volte sottolineato la necessità di questo provvedimento che rilancia il ruolo del trasporto ferroviario ed i territori attraversati e serviti dalla storica tratta: ora, finalmente, la svolta.

Questa decisione si colloca nel contesto di altri fondamentali provvedimenti, anche loro curati e voluti dal Ministero delle Infrastrutture, che rilanciano il ruolo delle ferrovie e delle strade nel Sannio: mi riferisco all’Alta Capacità sulla trasversale Napoli – Bari con investimenti nell’ordine di 1,5 miliardi di Euro; nonché al raddoppio della “Telesina” (per l’intero tratto) da Benevento a Caianello e al completamento della Fortorina nell’area montana del Fortore per complessivi altri 500 milioni di Euro circa.

Queste eccezionali risorse finanziarie e queste opere infrastrutturali rappresentano un vero volano per il rilancio e lo sviluppo del Sannio e di tanto ringrazio, a titolo personale e della Provincia tutta, il Governo centrale”.

Lascia un commento