I Grillini sanniti presentano esposto al Prefetto per istanze senza risposta da parte del Comune

200px-MoVimento_5_Stelle_logo[1]Il meetup Grilli sanniti di Benevento, il giorno 2 luglio, ha presentato un esposto al Prefetto  in relazione ad una serie di istanze inoltrate al comune di Benevento alle quali non è mai stata data risposta.
Nei mesi scorsi, infatti, il gruppo di attivisti M5S di Benevento ha presentato numerose richieste all’amministrazione Pepe riguardo a svariati argomenti alle quali però nessuno si è mai degnato di rispondere, se si esclude l’istanza riguardante le riprese dei consigli comunali dove la risposta è stata negativa basandosi su argomentazioni che nulla hanno a che vedere con il diritto che ha ogni cittadino di partecipare alle attività degli enti locali.
Le richieste inevase per le quali è stato richiesto l’intervento del prefetto sono le seguenti: mense biologiche a km 0; misure contro la ludopatia; diretta streaming del consiglio comunale; uso dei diserbanti sul territorio urbano; scelta degli scrutatori; chiarimenti sulle ‘strisce blu’; informazioni sull’osservatorio comunale sull’istruzione; tutela del decoro urbano.

Il ricorso al Prefetto è un atto dovuto per garantire la sacrosanta trasparenza e considerazione a cui hanno diritto tutti i cittadini di Benevento. Si spera che  servirà a smuovere situazioni che, seppur possono sembrare di secondo ordine rispetto ai giganteschi ostacoli che sta affrontando l’amministrazione Pepe (Amts, debiti, poste, terna, solo per citarne alcuni), rappresentano comunque degli atti concreti relativi a problemi che i cittadini affrontano sul territorio ogni giorno e che, quindi, meritano in ogni caso una risposta da parte di un ente locale che dice di operare nella correttezza e nella trasparenza.
“Come al solito aspettiamo fiduciosi, sicuri che prima o poi qualcosa dovrà per forza cambiare, anche perché tante altre sono state le iniziative prese ed altre ancora se ne aggiungeranno nel prossimo futuro per cercare di migliorare la nostra città”, è la conclusione dei Grillini sannniti.

 

 

Lascia un commento