Guardia Sanframondi, scarico abusivo di acque reflue industriali

 

Nel corso di servizi volti al contrasto dei reati in materia ambientale, i Carabinieri della Stazione di Guardia Sanframondi, unitamente ai colleghi del NOE di Napoli, denunciavano in stato di libertá un 70enne del posto, titolare di un’azienda olearia, per aver realizzato nuovi scarichi di acque reflue industriali senza autorizzazione ed omettendo la prevista valutazione dei rumori.

I militari della stazione di San Salvatore Telesino, unitamente a quelli della stazione forestale di Solopaca, denunciavano un 66enne del posto per gestione illecita di rifiuti. A seguito di controllo, all’interno del piazzale della ditta edile di proprietà del predetto, venivano rinvenuti ingenti quantitativi di rifiuti composti da scarti di lavorazione in pietra e parti meccaniche di mezzi d’opera abbandonati senza che vi fosse l’autorizzazione al deposito; pertanto, l’area veniva sottoposta a sequestro.

Lascia un commento