Gdf, contrabbando di prodotti petroliferi. A Benevento maxi sequestro di olio lubrificante

IMG_1386Nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di controllo economico del territorio disposti dal Comando Provinciale di Benevento, i finanzieri della Tenenza di Solopaca hanno effettuato un intervento a contrasto delle frodi in materia di accise sugli oli minerali, pervenendo al sequestro di 24.000 litri di olio lubrificante di contrabbando e/o di provenienza non nota ed un autocarro adibito al trasporto. In particolare, i militari, durante un servizio di ricognizione e di controllo del territorio, lungo la strada statale 87 nel Comune di Morcone, sottoponevano a controllo un autocarro con targa straniera. Nel corso del controllo l’ autotrasportatore di nazionalità rumena, alla richiesta di esibizione dei documenti di trasporto, esibiva documenti palesamenti alterati e non idonei a giustificare la provenienza, destinazione e la reale natura del prodotto trasportato sottoposto al regime delle imposte sulle accise. Si procedeva, quindi, al sequestro di complessivi 24.000 (ventiquattromila) litri di olio lubrificante, nonché dell’autocarro utilizzato per il trasporto. Il prodotto sequestrato, di provenienza estera (Spagna), sarebbe stato immesso sul territorio nazionale in completa evasione di imposta. Il responsabile del fatto delittuoso, I.D.R., è stato deferito a piede libero alla competente Autorità Giudiziaria, per ricettazione e violazioni di carattere penale sancite dal T.U. sulle accise. L’olio lubrificante, non meglio individuabile per caratteristiche e tracciabilità, era stoccato in contenitori di forma cubica della capacità massima di litri 1.000 cadauno ed in 510 lattine da 20 litri. Le indagini proseguono al fine di appurare sia la regolare composizione chimica del prodotto, che la reale provenienza e destinazione del prodotto. L’operazione di servizio testimonia l’impegno profuso, in modo costante e il presidio esercitato dalla Guardia di Finanza nella provincia di Benevento a contrasto dei traffici illeciti in genere, lesivi della leale concorrenza tra gli operatori del mercato.  

Lascia un commento