Festa del Grano di Foglianise, presentata di ieri a Milano la kermesse che galoppa verso Expo 2015

8È stata presentata ieri pomeriggio a Palazzo Lombardia, sede della Regione, l’edizione 2014 della Festa del Grano di Foglianise, Grande Evento di rilevanza internazionale della Regione Campania, che quest’anno avrà come tema: ‘Omaggio alla Lombardia e a Expo Milano 2015 chiamata ad essere per sua vocazione crocevia di popoli e culture’.
A presenziare la conferenza presentazione, su delega del Presidente Roberto Maroni, il Sottosegretario all’Expo, Fabrizio Sala e l’Assessore all’Agricoltura della Regione Lombardia, Gianni Fava che, insieme a Isabella Votino, portavoce del Presidente hanno apposto la loro autorevole firma sull’Albo d’Oro degli ospiti d’onore della Città di Foglianise e hanno ricevuto, dal sindaco Giovanni Mastrocinque, la caratteristica spiga d’argento, ormai assunta a emblema della comunità.
A prendere parte alla cerimonia anche il sindaco di Telese Terme, Pasquale Carofano, con il quale è stato stipulato il Protocollo d’Intesa culturale verso Expo Milano 2015.
La Regione Lombardia, nel corso della conferenza stampa, ha più volte ribadito attraverso l’Assessore Fava e il Sottosegretario Sala, di guardare con profonda attenzione e interesse al Sannio e alla sue espressioni di arte, fede, cultura ed enogastronomia.
“La Festa del Grano di Foglianise – ha detto il Sottosegretario Fabrizio Sala – interpreta al meglio lo spirito di Expo. Il grano sta alla base dell’alimentazione mondiale e i lavori in paglia che questa Festa annualmente celebra rappresentano al meglio una delle unicità del nostro Paese: la tradizione. ‘Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita’ è il tema dell’Esposizione universale ed è il suo fattore di successo. Basti pensare che, in base alle stime effettuate, gli investimenti dei Paesi stranieri su Expo, la cifra ipotizzata era di 500 milioni di euro. Siamo già arrivati oltre 1,3 miliardi, segno che l’interesse anche economico per la manifestazione sta crescendo. Bene dunque a Foglianise, alla sua meravigliosa Festa del Grano ma anche alle città di Telese Terme e Benevento e ai loro sindaci Carofano e Pepe per aver voluto siglare con il collega Giovanni Mastrocinque il Protocollo d’Intesa in vista di Expo. Vi siamo grati per l’onore che ci avete riservato, vi facciamo i complimenti per il vostro essere già proiettati al futuro”.
L’Assessore regionale all’Agricoltura, Gianni Fava ha poi tenuto a precisare che con la presentazione dell’edizione 2014 della Festa del Grano di Foglianise e del Protocollo che la Città ha stipulato con Telese Terme e Benevento va in scena il primo appuntamento che una realtà italiana ha presentato in Regione Lombardia in vista dell’appuntamento del prossimo anno con Expo Milano 2015.
“L’idea che una storica manifestazione del Sud ispirata alla tradizione – ha commentato l’Assessore Fava – abbia scelto la Lombardia come momento caratterizzante delle proprie celebrazioni, nell’anno in cui a Milano e in Lombardia si discuterà di cibo e alimentazione, è una scelta azzeccata, che salutiamo con favore. L’organizzazione che da Foglianise hanno messo in campo coinvolgendo le Città di Benevento e Telese Terme qui rappresentata dal Sindaco Carofano dimostra che l’attenzione per l’evento espositivo sta crescendo sempre in più in termini di proposte e contenuti”.
A coordinare la conferenza, durante la quale sono state presentate in anteprima le architetture della Regione Lombardia che saranno realizzate dai Maestri del Grano di Foglianise, è stato il giornalista Gabriele Pastore, autore del volume ‘La Festa del Grano a Foglianise’, edidato per volere del sindaco Mastrocinque a seguito della concessione del Titolo di Città e in vista di Expo Milano 2015. Il testo, che si avvale di autorevoli contributi e del patrocinio dell’azienda dei fratelli Liverini, eccellenza nel campo agroalimentare, è stato presentato in anteprima assoluta a Milano. La prima nel Sannio, invece, ci sarà il prossimo 16 agosto a Foglianise, seguiranno altre presentazioni alle Terme di Telese ed alla Rocca dei Rettori di Benevento.
A margine dell’approvazione della proposta di legge sull’Arcadis e quella del Turismo, che in Campania giunge dopo 34 anni, non ha voluto mancare alla prima lombarda della Festa del Grano di Foglianise l’onorevole Luca Colasanto.
“Ringrazio la Regione Lombardia – ha detto – perchè ha dimostrato di saper riconoscere nel nostro Sannio una terra di sapienza, cultura e natura. il Sannio vuole avere un ruolo da protagonista al grande appuntamento di Expo Milano 2015. Un sipario sul futuro che porta in scena il volto più bello della nostra Italia”.
Di taglio più storico l’intervento del Commissario straordinario della Provincia di Benevento, Aniello Cimitile, che ha riservato un ampio focus sui Longobardi che nel Sannio costituirono uno dei capisaldi della loro dominazione in Italia, proclamando Benevento capitale della cosiddetta ‘Langobardia minor’. “Quell’entità politico-amministrativa, estesa per quasi tutto il Mezzogiorno – ha detto Cimitile – è stata capace di esercitare una propria politica estera di equidistanza tra il Papato e Bisanzio in una stagione storica nel corso della quale a Benevento si batteva moneta e vi fiorivano il ‘Canto beneventano’ e la ‘Scrittura beneventana’. La capitale sannita, uno dei capisaldi della ‘Via Francigena’, era centro propulsore di vita culturale e la sua classe politica elaborò una strategia di rapporti con gli altri poli Longobardi, specialmente nel Nord Italia. Dimostrazione della valenza territoriale nazionale dell’epoca longobarda è il Sito Unesco, con l’inserimento della Chiesa di Santa Sofia di Benevento”.
“La Festa del Grano di Foglianise – ha quindi sottolineato il Commissario Cimitile – è uno degli eventi della grande tradizione dell’agroalimentare sannita. La Festa del Grano è, dunque, una testimonianza di quella politica focalizzata sulla ‘green economy’ con la quale abbiamo caratterizzato e tutelato la nostra identità territoriale e paesaggistica, in un territorio ricco di bellezze culturali ed artistiche”.
Anche il sindaco di Telese Terme, Pasquale Carofano, ha portato il saluto della Città all’evento garantendo “pieno supporto alla Festa del Grano di Foglianise. “L’appuntamento odierno – commenta Carofano –  mi offre l’occasione per ribadire pubblicamente che la Città di Telese Terme ha accolto con profonda attenzione ed interesse la sollecitazione che ci veniva fatta dall’Amministrazione comunale di Foglianise e dal Sindaco di stipulare insieme alla Città di Benevento un Protocollo d’Intesa culturale. Foglianise e Telese Terme, si presentano al grande appuntamento con gli elementi essenziali dell’alimentazione umana: il grano e l’acqua che sono vitali per la sopravvivenza dell’uomo”.
Centrale è stato l’intervento del sindaco di Foglianise, Giovanni Mastrocinque, che così si è espresso: “Facendo tesoro del passato, pensando e agendo nel presente, stiamo preparando il nostro futuro. Con l’impegno, la dedizione, le idee e la collaborazione di tutti vogliamo rendere la nostra Festa del Grano un evento che superi i confini territoriali, provinciali e nazionali aprendola al mondo. L’Esposizione Universale dovrà essere un’opportunità per dare maggiore visibilità al nostro Grande Evento, che ha già ricevuto il patrocinio del Padiglione Italia presente a Expo 2015 e che impreziosisce tutto il materiale informativo-pubblicitario della Festa del Grano di Foglianise. La nostra Città è orgogliosa della sua Festa, è orgogliosa di aver avuto l’attenzione anche del Comitato organizzativo di Expo Milano 2015 e della Rai. La Televisione di Stato ha infatti pensato di dedicare un capitolo alla Festa del Grano di Foglianise nell’ambito di una serie di prodotti televisivi per raccontare l’Esposizione Universale che andranno in onda in concomitanza dell’apertura dell’Expo, come simbolo della cultura del grano in Italia. A Foglianise, tutto ha le tinte dell’oro del grano che quest’anno giunge in Lombardia. La speranza è che, come recita il motto della città ‘risplende nel mondo per l’oro del grano’, Foglianise possa realmente risplendere anche a Milano e ad Expo 2015″.

Al termine della conferenza stampa il sindaco Mastrocinque ha dato in omaggio agli esponenti della Regione Lombardia una pregevole riproduzione in paglia della Rosa Camuna, simbolo regionale realizzata per l’occasione dai celebri ‘Maestri del Grano’.

Lascia un commento