Fermato mentre appiccava il fuoco a un cumulo di rifiuti pericolosi

incendio-rifiuti1CARABINIERI – Ieri mattina i militari della Stazione Carabinieri di Dugenta, nel corso del servizio di controllo del territorio, sono intervenuti a Limatola, all’interno dell’area (40mq) dell’ex colorificio comermax italia srl, ubicato in quella via Terranzano, ove hanno proceduto a bloccare ed identificare S.S.S., operaio 41enne, incensurato, residente nel piccolo centro sannita.

L’uomo era intento a dare alle fiamme un cumulo di rifiuti, composto prevalentemente da materiale plastico ed altre sostanze, potenzialmente pericolose: intimatogli lo spegnimento del rogo, è stato perciò condotto in Caserma e deferito in stato di libertà per il reato previsto e punito dall’art. 256 bis c. 1° del D.Lgs. n. 152 del 03 aprile 2006 e successive modificazioni ed integrazioni (perché effettuava una attività di combustione illecita di rifiuti e più specificatamente di materiale plastico e ferroso, con imminente pericolo per l’ambiente). Nel contempo, l’area interessata dal fatto è stata sottoposta a sequestro.

Lascia un commento