Fatta brillare dagli artificieri una bomba inesplosa della seconda guerra mondiale

ordignoUn agricoltore 52enne di Castelvenere, mentre effettuava dei lavori di scavo in un fondo di proprietà,vicino alla sua abitazione, in via delle Cantine, ha notato che dal terreno fuoriusciva un oggetto metallico a forma cilindrica di circa 50 centimetri. Ha subito allertato i Carabinieri della Stazione di Telese Terme che, giunti sul posto, si sono resi conto che si trattava di un ordigno bellico, in cattivo stato di conservazione, risalente alla seconda guerra mondiale. I militari, in via precauzionale, hanno messo in sicurezza la zona, impedendo l’accesso nell’area interessata, ed hanno richiesto l’intervento degli artificieri del 21° Reggimento Genio Guastatori di Caserta. Gli artificieri intervenuti hanno accertato che si trattava di una bomba da mortaio di nazionalità americana inesplosa, quindi hanno provveduto a rimuoverla e poi a farla brillare in una località ritenuta idonea e sicura.

Lascia un commento