Permane alta l’attenzione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Benevento nella pianificazione ed attuazione dei servizi finalizzati anche all’accertamento di violazioni connesse alla tutela dell’ambiente e della salute pubblica e, in particolare, alla gestione illecita di rifiuti.
Non è la prima volta che si individua una discarica abusiva. È successo ieri a Dugenta ove, in un terreno incolto situato in Selvolella, i Carabinieri del Comando Compagnia di Montesarchio ed in particolare della Stazione CC di Dugenta hanno individuato in un’area di circa 500 metri quadrati, l’abbandono incontrollato ad opera di ignoti di rifiuti speciali pericolosi, costituiti da numerose lastre in fibrocemento (in parte non integre) probabilmente contenenti amianto e n. 4 frigoriferi (non integri). Inoltre sulla stessa area veniva riscontrata la presenza di un cumulo di frammenti di materiale in fibrocemento probabilmente contenenti amianto.
Conseguentemente i Carabinieri hanno provveduto a sottoporre a sequestro quell’area, notiziando la Procura della Repubblica di Benevento del reato commesso da parte di ignoti mentre personale dell’ARPAC del capoluogo sannita, sopraggiunto sul posto, eseguiva campionatura del materiale.
Sono in corso indagini tese all’individuazione dei responsabili dell’illecito smaltimento di rifiuti.