Domiciliari all’uomo accusato di atti persecutori a danno della ex moglie

Nel primo pomeriggio di ieri è stata eseguita la misura cautelare degli arresti domiciliari emessa dal G.I.P. di Benevento su richiesta della Procura della Repubblica di Benevento, nei confronti di un quarantasettenne beneventano ritenuto responsabile del reato di atti persecutori ai danni della ex moglie.
L’uomo, nel mese scorso, aveva posto in essere reiterati atteggiamenti vessatori nei confronti della vittima, consistenti in frequenti pedinamenti, minacce ed ingiurie, rivolte verbalmente o mediante scritti, tanto da cagionare in lei un continuo stato d’ansia e di paura, inducendola a modificare le proprie abitudini di vita.
Le indagini, condotte dalla Squadra Mobile di Benevento e coordinate da questa Procura, hanno permesso di ricostruire la lunga serie di comportamenti di cui l’indagato si era reso protagonista anche in passato, tanto da essere stato destinatario di un precedente divieto di avvicinamento alla ex coniuge.

Lascia un commento