Disagi detenuti, il Rummo precisa: pronti ad offrire tutti i servizi dell’ospedale cittadino

ao-rummoRiceviamo e pubblichiamo 

In merito alle dichiarazioni rese dal Presidente della Commissione Trasparenza della Regione Campania, on. Nicola Caputo, a seguito della visita alla Casa Circondariale di Benevento, secondo il quale: «va rivisto il sistema che costringe al trasferimento per i ricoveri all’Ospedale di Sant’Agata dei Goti mentre il Rummo è più vicino», la Direzione dell’Azienda Ospedaliera intende esprimere la propria disponibilità affinché i detenuti possano usufruire dei servizi dell’ospedale cittadino.

Del resto, è bene precisare, convenzioni tra il “Rummo” e la Casa Circondariale sono già in essere per pratiche ortopediche e radiologiche. Pertanto, si potrebbe anche procedere ad ampliare gli accordi esistenti con altre specialistiche così da evitare un lungo trasferimento ai detenuti.

Si ribadisce, quindi, la disponibilità del Rummo alla definizione di ulteriori punti di convergenza così da perseguire la creazione di percorsi particolari e identificati per la resa di prestazioni appropriate e congrue, sia in termini di celerità che di sicurezza, così da evitare il trasporto al “Sant’Alfonso Maria de’ Liguori”.

L’Ufficio Stampa

Lascia un commento