Dimissioni Masiello, Bosco (Uil): esempio per i politici affamati di incarichi

boscoIl segretario generale aggiunto della Uil Avellino-Benevento, Fioravante Bosco, in merito alle dimissioni del presidente della Camera di commercio di Benevento, Gennarino Maiello, dichiara: “L’amico Gennarino Masiello col suo gesto nobile ha dato un segnale preciso su come va vissuta la vita politica all’interno delle Istituzioni. Masiello rinuncia al suo incarico nel momento di massimo fulgore, e quando l’ente camerale aveva in animo di divenire punto di riferimento delle istituzioni locali per ciò che attiene il progetto di sviluppo del Sannio e la creazione di nuovi posti di lavoro”.

“Questa vicenda – continua Bosco – deve essere di monito e d’insegnamento per i tanti politici e amministratori che pensano soltanto agli appalti e a essere nominati progettista, direttore dei lavori, dirigente o amministratore di enti e aziende. Gli scandali non risparmiano più nessuno, se si pensa che anche a Milano e a Venezia si finisce sotto processo per appalti milionari, il pagamento di tangenti e fenomeni corruttivi”.

“Ora – conclude Bosco – dovremo dare, nel più breve tempo possibile, un nuovo governo alla nostra Camera di commercio affinché il lavoro cominciato da Masiello possa continuare senza soluzione di continuità. Sarebbe un grande segnale di unità e credo che l’amico Masiello apprezzerebbe il nostro sforzo in questa direzione”.

 

Lascia un commento