Denunciato un ventitreenne per detenzione illegale di fuochi pirotecnici

IMG_0561I Carabinieri della Stazione di Cautano, questa mattina, nell’ambito di uno specifico servizio predisposto in riscontro ad una mirata attività info-investigativa finalizzata al contrasto della detenzione illegale di materiale esplodente, hanno deferito in stato di libertà un 23enne, residente nella vicina Tocco Caudio, nullafacente, incensurato. Il giovane, perquisito presso la propria abitazione, è stato trovato in possesso di:  n. 10 dispositivi pirotecnici artigianali, per un peso complessivo pari a kg 2,700; n. 6 artifizi pirotecnici categoria IV, denominati pink peony, per un peso complessivo di kg 2,400. Il tutto, per complessivi kg 5,100, era riposto all’interno di una scatola di cartone ed abilmente occultato sotto una tettoia adiacente la cantina annessa all’abitazione. Il materiale è stato sottoposto a sequestro, in attesa di essere valutato dai colleghi artificieri e successivamente distrutto. Detenzione illegale di materiale esplodente è il reato di cui dovrà rispondere il giovane innanzi l’Autorità Giudiziaria sannita.

Lascia un commento